News

Le scale di casa possono diventare un elemento di design: scopri come

La scala a giorno è un elemento architettonico che unisce funzionalità ed estetica, trasformando una semplice rampa di scale in un vero e proprio oggetto di design. Per utilizzare una definizione più precisa, si tratta di un tipo di scala interna caratterizzata dall’assenza di vano murario chiuso. La scelta di questa soluzione è spesso dettata da motivazioni estetiche; tuttavia, può essere utilissima anche se hai poco spazio per far passare una rampa tradizionale. In genere, infatti, la scala a giorno è utilizzata soprattutto per collegare ambienti interni di una stessa casa.

 

Principali tipologie delle scale a giorno
Quali materiali per le scale a giorno?
Misure e caratteristiche principali delle scale a giorno

Principali tipologie delle scale a giorno

Le scale a giorno si distinguono per la loro capacità di adattarsi a diversi contesti abitativi e per l’ampia gamma di materiali e modelli disponibili. Prima ancora di addentrarsi nei vari modelli, è importante fare una divisione preliminare. Esistono, infatti, le scale a giorno in muratura oppure quelle autoportanti, più snelle e personalizzabili.

In particolare, le scale monotrave sono sorrette da un elemento centrale, intorno al quale si montano i gradini. La scala doppia, invece, ha due punti di appoggio ed è maggiormente resistente a carichi superiori. Molto popolare anche la scala monolama, che viene addossata alla parete ed è adatta a ogni tipo di ambiente. Infine, c’è la scala scatolata, ovvero composta da blocchi sagomati che si ripetono uguali. Si tratta di una soluzione ideale per ambienti molto minimal.

Freepik

Quali materiali per le scale a giorno?

I materiali che utilizzerai per creare la tua scala dipendono naturalmente dallo stile della casa e dalle esigenze funzionali. Naturalmente si tende a utilizzare principalmente metallo, legno e vetro, anche in combinazione. Il metallo è molto resistente, ma anche personalizzabile secondo diversi processi.

Il legno può essere utilizzato qualora desideri un ambiente rustico o, con i giusti colori, anche all’opposto estremamente contemporaneo. Il vetro, poi, è un elemento che ha un’eleganza innata. Potrai utilizzarlo per gli scalini, ma anche per il corrimano. Naturalmente un professionista saprà indicarti la migliore soluzione, in modo da conciliare l’estetica alle tue necessità quotidiane.

Ovviamente nulla ti vieta di sperimentare e includere elementi in cristallo, acciaio o ferro: l’importante è che si abbinino per stile e per colori alla stanza in cui viene installata la scala.

Freepik

Misure e caratteristiche principali delle scale a giorno

Ogni progettista sa bene che le scale devono essere ben disegnate per garantire la massima sicurezza a chi si sposta da un piano all’altro. Gli elementi fondamentali sono quindi due: profondità del gradino e larghezza della scala.

La profondità ottimale di un gradino si situa tra i 28 e i 30 cm, dimensione che consente di appoggiare il piede in modo stabile e sicuro. L’altezza ideale, invece, è compresa tra i 17 e i 19 cm, per facilitare la salita e la discesa senza affaticare eccessivamente le articolazioni.

La larghezza della scala è un altro fattore da considerare attentamente, con un minimo consigliato di 80 cm per garantire un passaggio agevole. La legge, d’altra parte, impone misure più ampie per scale posizionate in ambienti pubblici. Inoltre, la pedata, ovvero la parte orizzontale dello scalino, e l’alzata, la parte verticale, devono essere proporzionate in modo da creare un angolo di salita confortevole.

Freepik